NOVASFER / NOVACOND / Mod. 120C

RISCALDAMENTO

Gruppi di circolazione del riscaldamento

CIRCOLAZIONE RISCALDAMENTO

Mod. 120C - NOVACOND

Modulo per gestione riscaldamento con 1 zona diretta e 1 zona miscelata motorizzata con bypass

Cod. 19926120C01D

Il modulo NOVACOND diretto-miscelato è in grado di assicurare la giusta portata di fluido vettore e una adeguata prevalenza in tutti gli impianti di riscaldamento e sono da abbinarsi a caldaie a condensazione
Il modulo NOVACOND diretto-miscelato non è provvisto di separatore idraulico ma si collega direttamente al generatore di calore. Questa versione è corredata di by-pass per l’abbinamento con impianti a valvole termostatiche.

Leggi di più
Guarda il video di NOVACOND

Il prodotto

Il modulo NOVACOND diretto-miscelato nasce come complemento idraulico, da abbinare a generatori condensanti, per la gestione di due zone riscaldamento. La zona diretta viene gestita dal circolatore caldaia mentre quella miscelata, con circolatore aggiuntivo e una valvola di miscela a 6 vie è in grado di far ricircolare l’acqua di ritorno della zona diretta in mandata sulla zona miscelata, assicurando:
- la giusta portata e temperatura del fluido vettore;
- gestione temperatura mandata con termoregolazione;
- massima efficienza del generatore mantenendo al minimo la temperatura di ritorno allo stesso.


NOVACOND può essere corredato di valvola di zona diretta o bypass per l’abbinamento con impianti a valvole termostatiche.

Il NOVACOND non è provvisto di separatore idraulico ma si collega direttamente al generatore di calore.


Zona miscelata fornita di serie con circolatore Grundfos UPM3 Hybrid, ErP-Ready.

Il circolatore di fabbrica è impostato in funzione pressione proporzionale ma può essere facilmente settato in:
PW : controllo esterno via PWM, profilo A o C

PP: Pressione proporzionale
CP: Pressione costante

CC: Curva costante

AA: AUTOADAPT
La zona miscelata comprende, oltre al circolatore e valvola miscelatrice, le valvole di mandata e di ritorno, le valvole di non ritorno e in alcune configurazioni di termometri analogici. Ogni valvola integra anche un pozzetto portasonda per poter verificare la temperatura, sia in mandata che in ritorno. La zona diretta può essere completata con valvola di zona o by pass idraulico. La sua particolare struttura permette di sfruttare al meglio lo spazio installativo ma senza compromessi di manutenibilità.
Il modulo può essere installato a muro o da incasso.

Su questo sito sono presenti cookie di terze parti per l'analisi della navigazione, l'integrazione con i social network e una migliore usabilità generale  Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi